Condizioni generali di Vendita di Marchiol s.p.a.

Definizioni

Condizioni Generali: il presente documento che, ai sensi dell’art. 1341 c.c., costituisce il quadro normativo esclusivo di riferimento dei rapporti giuridici intercorrenti tra Marchiol S.p.A. ed il Cliente in quanto connessi, in via prodromica e/o consequenziale, alla conclusione di un Contratto per la vendita di un Prodotto.

Marchiol: la società Marchiol S.p.A., c.f. e p.i. 01176110268, con sede legale in viale della Repubblica n. 41 a Villorba (TV)

Cliente: qualsiasi persona, fisica e/o giuridica, che conclude l’acquisto di uno o più Prodotti proposti in vendita da Marchiol.

Consumatore: il Cliente persona fisica che agisce per scopi estranei all’attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta. Marchiol redige le presenti Condizioni Generali favorendo, ove possibile, una differenziazione del trattamento del Cliente, a seconda del regime di maggiore tutela di cui gode il Consumatore in base alle vigenti normative.

Parti: Marchiol ed il Cliente, congiuntamente intesi.

Prodotto: la cosa, oggetto del contratto di compravendita, prodotta e/o distribuita da Marchiol ed appartenente al settore dell’elettronica, elettrotecnica, automazione industriale, sicurezza, cavistica.

Contratto: accordo particolare, anche non scritto, concluso tra Marchiol ed il Cliente avente ad oggetto la compravendita di uno, o più, Prodotti

Produttore: il soggetto, produttore o distributore, da cui Marchiol acquista i Prodotti messi in vendita sul mercato. Quando si tratta del prodotto LAB3 le definizioni di Marchiol e Produttore coincidono.


Condizioni Generali

Art. 1 Valore delle Condizioni Generali – Prevalenza

Le presenti Condizioni Generali si applicano a tutti i rapporti commerciali tra Marchiol e il Cliente, che le sottoscrive, e costituiscono parte integrante di ogni ordine di merce, scritto o verbale, ricevuto direttamente da Marchiol o per il tramite dei dipendenti, agenti, rappresentanti, procacciatori o incaricati. Eventuali condizioni diverse da quelle contenute nelle seguenti Condizioni Generali dovranno dalle Parti essere concordate in forma scritta. In ogni caso, resta inteso che qualsiasi accordo verbale con il Cliente relativo alla vendita non impegna Marchiol a meno che non sia confermato per iscritto da quest'ultima.

Art. 2 Conclusione del Contratto

2.1 Il Contratto tra Marchiol e Cliente è concluso con l'accettazione, da parte del Cliente, dell'ordine di Marchiol.

2.2 Il Cliente ha l’onere di segnalare immediatamente a Marchiol qualsiasi errore, o mancanza, eventualmente presente nella conferma d’ordine, che potrà essere comunicata con qualsiasi modalità, salvo il caso di accettazione tacita dell’ordine.

2.3 Gli ordini del Cliente possono essere effettuati con diverse modalità: i) previo contatto personale con un dipendente, agente, rappresentante, procacciatore, incaricato o Produttore di Marchiol sia all’interno che all’esterno delle ordinarie sedi di vendita; ii) al telefono; iii) via fax o e-mail; iv) in formato elettronico tramite sito web, portali internet dedicati, app e/o ogni ogni altro strumento tecnologico.

2.4 Marchiol non è, in ogni caso, obbligata a contrarre.

Art. 3Corrispettivi

3.1 I prezzi – presenti nei cataloghi e nei listini di Marchiol o pubblicati anche su internet o nelle apposite aree commerciali e/o espositive - ed hanno carattere meramente indicativo e possono subire in ogni momento variazioni, fintantoché il prezzo non viene riportato nella conferma d’ordine. I prezzi indicati nella conferma d’ordine sono eventualmente integrati dagli oneri previsti nel Listino Servizi. Tale documento – nella ultima versione pubblicata dalla Federazione Nazionale Grossisti Distributori Materiale Elettrico – costituisce a tutti gli effetti uso contrattuale ai sensi e per gli effetti dell’art. 1340 c.c..

3.2 I prezzi non includono le spese di trasporto, salvo nei casi in cui ne venga fatta specifica menzione nell’ordine, e non includono altresì eventuali ulteriori costi per servizi specifici richiesti dal Cliente che, salvo particolare accordi, saranno previsti per iscritto.

3.3 Se il Prodotto deve essere consegnato al di fuori dell'Italia la spedizione potrebbe essere soggetta a dazi e tasse di importazione, esigibili una volta che il Prodotto raggiunge la destinazione specificata. Qualsiasi costo aggiuntivo di sdoganamento sarà ad esclusivo carico del Cliente.

3.4 Al corrispettivo di vendita Marchiol potrà aggiungere, a propria discrezione e previo accordo con il Cliente, cauzioni, garanzie e/o modalità particolari di pagamento a seconda delle proprie policy interne.

Art. 4 Termini di consegna

4.1 Gli eventuali termini di consegna hanno carattere puramente indicativo e, in ogni caso, sono valevoli solo in condizioni normali di lavoro e di approvvigionamento. E’onere del Cliente indicare per iscritto l’eventuale essenzialità del termine di consegna, ai sensi dell’art. 1457 c.c., avendo quindi cura di specificare la data oltre la quale la prestazione potrebbe risultare inutile nonché eventuali penali/oneri in cui potrebbe incorrere nel caso di un mancato, inesatto o ritardato adempimento (es. contratti con stazioni appaltanti pubbliche).

4.2 Gli eventuali termini di consegna sono indicati nella conferma d’ordine. La mancata tempestiva contestazione, da farsi entro e non oltre 8 giorni dalla ricezione, da parte del Cliente, della data indicata da Marchiol nella conferma d’ordine, se divergente rispetto a quella della richiesta, costituisce accettazione tacita della stessa da parte del Cliente e non sarà più successivamente contestabile.

4.3 Il Cliente rinuncia a qualsiasi indennizzo o pretesa risarcitoria verso Marchiol per danni diretti, indiretti e consequenziali dovuti a ritardi o ad evasione parziale delle consegne, salvo che per motivi imputabili a dolo o colpa grave di Marchiol. Nel caso in cui l'esecuzione dell'ordine fosse impedita dal verificarsi di cause di forza maggiore, da ritardi di consegna della merce da parte dei fornitori di Marchiol, dalla mancata regolarità degli approvvigionamenti o da altre circostanze imprevedibili sopravvenute alla conclusione del contratto, e comunque non imputabili a Marchiol, i termini di consegna si intenderanno prorogati, senza alcuna responsabilità di quest’ultima per il ritardo, ed i nuovi termini verranno stabiliti dalle parti.

Art. 5 Trasporto

5.1 I Prodotti, non esplicitamente venduti franco destino, viaggiano sempre a rischio e pericolo del Cliente, anche nell’ipotesi di furti, avarie, manomissioni che dovessero verificarsi durante il trasporto.

5.2 Le Parti possono derogare le modalità di consegna facendo riferimento, nell’ordine e successiva conferma d’ordine, alle clausole INCOTERMS.

5.3 I Prodotti devono in ogni caso intendersi consegnati nel luogo indicato dal Cliente anche qualora la consegna avvenga senza la presenza del Cliente stesso o di suoi incaricati. Il Cliente deve, nel proprio interesse, verificare la quantità e le condizioni dei prodotti al momento della consegna o comunque tempestivamente dopo la consegna stessa, e comunicare le eventuali riserve per iscritto a Marchiol. Ogni contestazione relativa alla quantità e allo stato dei prodotti consegnati non sarà accettata qualora il Cliente non abbia comunicato tali contestazioni in forma scritta a Marchiol entro 8 giorni dalla consegna. Nel caso in cui non vi sia corrispondenza tra l’ordine effettuato e la merce consegnata, il Cliente non dovrà accettare la merce eventualmente non ordinata e contestarla direttamente a Marchiol, individuandone la specie e il numero, rifiutando la consegna limitatamente ai prodotti non ordinati.

5.4 Una volta accettata la consegna della merce, o non compiuta tempestivamente la predetta comunicazione, il Cliente non potrà più opporre alcuna contestazione a Marchiol circa le sopraindicate riserve rispetto all’ordine effettuato.

Art. 6 Politica di reso

6.1 L’autorizzazione al reso, nei casi diversi da quelli di cui all’art. 7, costituisce una mera facoltà di Marchiol. L’autorizzazione al reso, pertanto, può essere subordinata a: i) autorizzazione al reso da parte del Produttore; ii) sostenimento di costi per l’apertura e gestione della pratica da parte del Cliente; iii) ad un numero massimo di resi al mese/anno.

6.2 Marchiol adotta una politica di reso che può essere soggetta in qualsiasi momento a variazioni e restrizioni. Per quanto ivi non espressamente previso si ritiene applicabile l’ultima versione del Listino Servizi pubblicata dalla Federazione Nazionale Grossisti Distributori Materiale Elettrico, che costituisce uso contrattuale ai sensi e per gli effetti dell’art. 1340 c.c..

Art. 7 – Garanzia legale

7.1 Tutti i Prodotti venduti da Marchiol sono coperti dalla garanzia di cui agli articoli 1490 c.c. e ss. e 128 cod. consumo e ss., nonché eventualmente dalla garanzia convenzionale fornita dal Produttore.

7.2 Il reclamo con cui il Cliente contesta a Marchiol il difetto del Prodotto sulla base della garanzia legale deve: i) essere trasmesso a Marchiol a mezzo raccomandata A/R o PEC; ii) essere trasmesso nei termini di legge, e quindi entro e non oltre 8 giorni dalla scoperta del difetto (ovvero 2 mesi, nel caso di Cliente Consumatore) e comunque entro e non oltre 1 anno dalla consegna del Prodotto (ovvero 24 mesi, nel caso di Cliente Consumatore); iii) essere redatto in modo completo ed esauriente ed includere: a) la prova di acquisto del Prodotto presso Marchiol; b) una relazione dettagliata sulla natura del difetto del Prodotto, con evidenza della data di scoperta dello stesso; c) documentazione fotografica, o video, comprovante il lamentato difetto; d) rimedio richiesto.

7.3 Se il reclamo rispetta tutte le condizioni di cui al punto 7.2, nessuna esclusa, Marchiol procede ad una verifica circa l’effettiva sussistenza del difetto, anche in collaborazione con il Produttore, e fornisce riscontro al Cliente nel più breve tempo possibile.

7.4 Se il reclamo si rivela infondato Marchiol potrebbe procedere ad addebitare al Cliente una somma a titolo di rimborso delle spese eventualmente sostenute per verificare la presenza del difetto.

Art. 8Responsabilità

8.1 Marchiol non è responsabile, nei confronti del Cliente, di alcun danno o perdita, diretta e/o indiretta, a titolo di danno emergente e/o lucro cessante, derivante da: i) vizio e/o difetto del Prodotto, a meno che tale danno non sia dovuto a dolo o colpa grave di Marchiol; ii) mancato, inesatto o ritardato adempimento del contratto di compravendita, a meno che tale danno non sia dovuto a dolo o colpa grave di Marchiol.

8.2 La limitazione di responsabilità di cui al paragrafo precedente non si applica nei confronti del Cliente che sia Consumatore.

Art. 9 Patto di riservato dominio

9.1 I prodotti sono venduti con espresso patto di riservato dominio in favore di Marchiol.

9.2 In forza di ciò il Cliente acquista la proprietà della merce solo con il pagamento integrale del prezzo, mentre i rischi di perimento e danneggiamento della merce, così come ogni altro rischio, passano al Cliente sin dal momento della consegna.

Art. 10 – Pagamenti

10.1 I pagamenti dovranno essere eseguiti, secondo le modalità indicate da Marchiol nella conferma d’ordine, presso il domicilio della creditrice Marchiol ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 1182 terzo comma c.c..

10.2 Il Cliente è tenuto a pagare alle scadenze convenute o, in mancanza, entro e non oltre il termine massimo previsto dal D. Lgs.  231/2002 (e successive modifiche e/o integrazioni). In caso di ritardo nel pagamento verrà applicato il saggio di interesse previsto dall’art. 5 del D. Lgs. n. 231/2002 (e successive modifiche e/o integrazioni), senza necessità di formale messa in mora, maggiorato dai costi di recupero di cui all’art. 6 del D. Lgs. n. 231/2002 (e successive modifiche e/o integrazioni) quantificati nella misura di euro 40,00 per singola fattura scaduta o, nel caso di intervento di un legale esterno e/o di una società di recupero, nella maggior somma sostenuta da Marchiol per l’attività di recupero forzoso del credito.

10.3 Il mancato o ritardato pagamento, determinerà l’automatica decadenza dal beneficio del termine con il conseguente obbligo da parte del Cliente di provvedere all’immediato integrale pagamento del saldo. Il mancato, o ritardato, pagamento da parte del Cliente, così come il mancato adempimento di ogni altra obbligazione da questi assunta, autorizza altresì Marchiol a sospendere le vendite e le relative consegne, nonché ad esigere immediatamente il pagamento dell'intero credito, fatta salva la sua facoltà di recedere dagli ordini in corso di esecuzione.  Marchiol si riserva altresì il diritto di sospendere le forniture, così come di far valere la decadenza dal beneficio del termine, nel caso in cui si verifichi una significativa modificazione della situazione economica/finanziaria del Cliente come, a titolo esemplificativo e non esaustivo, nell’ipotesi di amministrazione controllata, concordato preventivo, fallimento o altra procedura concorsuale, cessazione in tutto o in parte dell’attività o variazione dell’oggetto sociale o comunque fatti o circostanze che possano ragionevolmente influenzare la decisione di Marchiol di avere o mantenere rapporti di fornitura, o comunque grave dissesto finanziario.

10.4 Per i pagamenti a mezzo ricevuta, bonifico bancario, cambiale o altre forme di pagamento che comportino degli oneri, le spese d’incasso e bollo s’intendono a carico del Cliente in conformità a termini e modalità specificati nel Listino Servizi.

10.5 Gli sconti nonché ogni altra forma di incentivazione, bonus o premio concordati per iscritto tra le parti, sono subordinati al rigoroso rispetto dei termini di pagamento. Il mancato pagamento nei termini pattuiti comporterà la decadenza dal beneficio di tali sconti e forma di incentivazione, bonus o premio, ed il Cliente che li avesse indebitamente trattenuti avrà l’obbligo di rimborsarli a Marchiol.

Art. 11 - Solve et Repete

11.1 Il Cliente non può, in alcun caso, negare o ritardare i pagamenti alle scadenze convenute adducendo o sollevando eventuali contestazioni in merito al mancato, inesatto, ritardato inadempimento di Marchiol, anche con riferimento alla presentazione di un reclamo ai sensi dell’art. 7.2, valendo espressamente in favore di Marchiol la clausola limitativa della proponibilità di eccezioni di cui all’art. 1462 c.c..

Art. 12Diritto di recesso per vendita fuori dai locali commerciali o on-line per il Consumatore

12.1 Il Cliente che acquista un Prodotto fuori dai locali commerciali, o tramite contrattazione a distanza, in qualità di Consumatore ha diritto di recedere dal contratto di vendita senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo in qualsiasi momento entro 14 giorni a partire dalla data di consegna del Prodotto.

12.2 Per esercitare il diritto di recesso il Consumatore è tenuto a informare Marchiol della sua decisione tramite una dichiarazione – trasmessa a mezzo raccomandata A/R alla sede legale della società o PEC – e contenente: i) manifestazione della volontà di recedere dal contratto in qualità di Consumatore; ii) mezzo attraverso il quale il Consumatore ha ottenuto il prodotto; iii) Prodotto acquistato, con indicazione di quantità, marca e modello; iv) numero ordine; v) data di consegna del bene; vi) nome, cognome, indirizzo del consumatore; vii) firma del consumatore (solo se la richiesta è notificata in versione cartacea); viii) data.

12.3 Marchiol non richiede l’utilizzo di un modello obbligatorio per l’esercizio del diritto di recesso né tantomeno di particolari forme, purché la richiesta contenga gli elementi indicati al punto precedente.

12.4 Marchiol si impegna a rimborsare direttamente ogni pagamento ricevuto dal Consumatore entro il termine di 14 giorni dal ricevimento della richiesta di recesso, fatto salvo ogni costo supplementare quale, a titolo meramente esemplificativo ma non esaustivo, i costi di spedizione nel caso in cui il Consumatore abbia scelto espressamente un tipo di consegna diversa dal tipo meno costoso di consegna offerto da Marchiol.

12.5 Marchiol provvederà al rimborso solo dopo aver ricevuto i Prodotti e verificato l’integrità degli stessi e del relativo imballo.

12.6 Resta inteso che il Consumatore dovrà restituire i Prodotti senza indebito ritardo e, in ogni caso, entro 14 giorni dalla data in cui ha comunicato a Marchiol la decisione di recedere ai sensi del presente articolo.

12.7 Resta altresì inteso che, come previsto dal Codice del Consumo, il diritto di recesso di cui al presente articolo non si applica ai Prodotti confezionati su misura o chiaramente personalizzati.

Art. 13 – Legge Applicabile

Le presenti Condizioni Generali, nonché i contratti formati secondo le Condizioni Generali e tutti i rapporti giuridici dalle stesse normati, sono regolati e interpretati dalla Legge Italiana, con espressa esclusione della Convenzione di Vienna del 1980 sui contratti di vendita internazionale di beni mobili.

Art. 14 – Foro Competente

Per tutte le controversie relative, o comunque collegate, al presente contratto ed aventi ad oggetto la sua interpretazione e/o esecuzione è stabilita la competenza esclusiva ed inderogabile dell’autorità giudiziaria del foro di Treviso, ferma restando la competenza esclusiva ed inderogabile dell’autorità giudiziaria del luogo di residenza o di domicilio del Cliente, se ubicati nel territorio dello Stato, nel caso in cui il Cliente rivesta la qualifica di Consumatore.

Art. 15 – Clausola di Mediazione per le controversie con i Consumatori

In parziale deroga a quanto stabilito al precedente art. 14, e solo ed esclusivamente nel caso in cui il Cliente rivesta la qualifica di Consumatore, le Parti si obbligano ad esperire, preventivamente ad ogni azione giudiziale, un tentativo di mediazione presso la Curia Mercatorum, Centro di Mediazione ed Arbitrato della Camera di Commercio di Treviso, che lo amministrerà secondo il proprio Regolamento vigente.

Art. 16 – 231/2001 e Codice Etico

16.1 Il Cliente dichiara di essere a conoscenza dei contenuti del D. Lgs. n. 231/2001 e prende atto che Marchiol ha adottato un Modello di organizzazione, gestione e controllo, nonché un Codice Etico, liberamente rintracciabili e leggibili sul proprio sito internet www.marchiol.com.

16.2 Il Cliente si impegna quindi a rispettare le previsioni contenute in tali documenti e si impegna altresì, ai sensi e per gli effetti dell’art. 1381 c.c., a farle rispettare anche al personale di lavoro impiegato, nonché ad eventuali soggetti terzi di cui dovesse avvalersi per rapportarsi con Marchiol.

16.3 L’inosservanza di tali impegni costituisce grave inadempimento degli obblighi contrattuali e darà diritto a Marchiol di risolvere immediatamente il contratto, ai sensi e per gli effetti dell’art. 1456 del Codice civile, oltre che a richiedere il risarcimento dei danni eventualmente patiti.

 


Le presenti Condizioni Generali di Vendita, pubblicate sul sito www.marchiol.com, sono efficaci e vincolanti per il Cliente a partire dalla data della loro conoscibilità ai sensi dell’art. 1341 c.c..

CUSTOMER SATISFACTION